News

Flessibilità vuol dire libertà

Flessibilità e libertà non sono solo due parole che fanno rima, ma sono anche due concetti fortemente correlati, soprattutto quando si parla di lavoro.

Infatti, il vero limite del mondo lavorativo attuale è che la nostra libertà viene scambiata con il denaro, cioè con lo stipendio. Il vero motivo per cui non ti senti libero è questo: stai scambiando il tuo tempo con il denaro che qualcuno è disposto a darti per fare qualcosa che, nella maggior parte dei casi, non ti interessa.

Se fai parte della ristretta cerchia di persone che è felice del proprio lavoro, puoi passare oltre e ti faccio un grande in bocca al lupo per il tuo futuro. Ma se invece non è questa la tua situazione, allora continua a leggere… abbiamo qualcosa di molto interessante da dirti.

Libertà di lavorare per davvero

Quando si lavora come un “normale” dipendente, si è difficilmente liberi di fare ciò che si vuole. Pochi fortunati hanno grande autonomia nel proprio lavoro e si ritengono soddisfatti, ma la stragrande maggioranza come si sente nel dedicare del tempo a fare ciò che altri gli dicono?

Come ti sembra la prospettiva di passare altri 10, 20 o 30 anni così? A tanti fa venire l’ansia, eppure sono in pochi ad agire. Se sei ancora qui a leggere significa che questo tema ti interessa, quindi già fai parte di una minoranza.

Una minoranza di persone che vogliono lavorare per davvero. No, non significa lavorare tanto e neanche guadagnare tanto. Significa dedicare del tempo a qualcosa che ci rende felici, realizzati, indipendenti.

Ma lo sapevi che l’origine latina della parola lavorare è riconducibile a termini come pena, costrizione, sforzo e fatica? Credi sia questa la tua concezione di lavoro? Forse è arrivato il momento di cambiare la tua vita.

Flessibilità significa…?

In parole semplici, flessibilità significa che non è la vita che si adatta al lavoro, ma il lavoro che si adatta alla vita… questa è la libertà. Tutto qua, nulla di più semplice e immediato: immagina di poter smettere di dire “no scusa non posso, devo lavorare” oppure “perdonami sono stanco, oggi ho lavorato tutto il giorno”…

Dimentica queste espressioni e vivi finalmente il lavoro come una delle cose da fare, al pari di passare dal panettiere e in Posta, perché ci sono giorni in cui davvero dedicherai poco della tua giornata al lavoro. Altrettanto vero, però, che ci saranno giorni in cui dedicherai molto più tempo al lavoro per REALIZZARTI e con lo stesso spirito di chi comincia a giocare a qualcosa e perde la cognizione del tempo.

Sai perché succede? Perché ti piace ciò che fai. Ti è mai capitato con il lavoro? Se la risposta è no allora stai facendo l’attività sbagliata. E Jeunity è l’alternativa di vita che stavi aspettando.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00